Una ex quarantenne, in giro per la rete con occhi curiosi e cuore aperto, sempre pronta ad ogni novità.
Uno spiraglio nella mia vita, nella mia straordinaria ordinarietà. La storia continua.

venerdì 6 luglio 2007

Ore cruciali

Attesa.


Si, si aspetta. Si aspetta di partire per la magnifica cena che ci aspetta stasera. Rivedremo amici sparsi per il Nord Italia, persone alle quali voglio bene. Molte di queste persone le conosco fisicamente, altre no, ma è come se ci si conoscesse da una vita.


Le magie del forum. Fino ad ora le persone che ho conosciuto sono tutte persone normali e soprattutto brave, gentili, intelligenti. So di essere fortunata, penso di averci messo anche un po' di me in queste relazioni virtuali ma non troppo. A raccontarlo sembra impossibile, però io lo sto vivendo e vi assicuro che è la verità!!


Attesa.


Mio marito sta guidando verso Pisa, sta andando a ritirare un'analisi importante. Non ho aspettative, sono stranamente molto serena. Mi stupisco di questa mia tranquillità, sono anche riuscita a divertirmi, ieri sera e l'altro ieri sera. Il fatto è che sono stanca, non ne posso più di aver paura.  Voglio imparare a vivere senza che la paura prenda il sopravvento, sono io che devo far paura alla paura e non il contrario. E in questo periodo ho anche riscoperto il potere taumaturgico della preghiera. Rivolgersi al Padre per essere confortati e consolati non per chiedere qualcosa, è questo che ultimamente mi da tanta tantissima forza. Il sapere che non sono sola, che Lui è con me, è dentro di me. Molte persone hanno pregato per noi e lo stanno facendo. Sento fisicamente tutta la forza delle loro preghiere.


Attesa.


Vedremo cosa succederà, non si può fare altro.


Nel frattempo gozzoviglieremo, ci divertiremo, rideremo fino alle lacrime con tutti gli amici nordici.


E finalmente rivedrò i miei bambini. Sarà una gioia immensa. E intanto il dolore perde e la gioia vince, almeno per oggi. Domani vedremo.


 

3 commenti:

  1. carissima arsè son val,ti stavo scrivendo finalmente una vera email e puff... yahoo mi ha cacciato fuori ( a volte succede)..ovvio che non avevo salvato! comunque appena mi ridà il collegamento ti riscrivo ( ma stavolta farò un copiaincolla da un doc.word così non mi frega!).Volevo solo dirti che ti penso e che...ieri ...beh lo leggerai sull'email! Scusa l'invasione sul tuo blog, ma volevo farti sapere che ti sono vicina, bacioni conigli ciao valverde

    RispondiElimina
  2. val, che bello trovarti come "invasore" anche da queste parti!

    arse', invidio molto la tua fede, so che ti dà una grande forza e la serenità e che è alla base della tua capacità di essere così positiva.

    Sappi che, anche se non sono capace dì pregare per voi, sto incrociando l'incrociabile. Dai un bacio da parte mia e del pinguimarito ad alberto quando torna, e un grosso abbraccio ai bimbi, quando li vedi!!

    splash!

    RispondiElimina
  3. Sunshinetemple6 luglio 2007 13:43

    brava arsenia, brava, sconfiggi la paura..spaventala, riuscirai a vincere, io posso solo strigerti in un forte abbraccio..divertiti alla cena.)ciao da babybunny:)

    RispondiElimina